• Museo Civico di Villa Colloredo Mels

  • Una dimora storica che ospita grandi artisti, tra cui Lorenzo Lotto

     

    Villa Colloredo Mels è dal 1998 sede della Pinacoteca di Recanati; questa dimora storica custodisce opere d’arte ed oggetti che raccontano la storia della città dalle sue origini fino agli inizi del XX secolo, organizzati in sezioni.

    La sezione archeologica permette di conoscere l’organizzazione delle comunità preistoriche che si insediarono nel territorio recanatese a partire dal Neolitico superiore (IV millennio a.C.) che vissero in quest’area e che scomparvero durante l’età del ferro.

    La sezione storica custodisce la preziosa Bolla Aurea, con la quale Federico II concesse alla città di Recanati nel 1229 la possibilità di costruire un porto esente da dazi, ed altri celebri statuti cittadini.

    La Pinacoteca Civica ospita opere di Ludovico da Siena, Olivuccio di Ciccarello, Giacomo di Nicola da Recanati e Vincenzo Pagani.

    La sezione rinascimentale è ben rappresentata da quattro tra le più significative opere di Lorenzo Lotto: il Polittico di San Domenico (1508), la Trasfigurazione (1512), il San Giacomo Maggiore (1516) e l’Annunciazione del 1532, capolavoro assoluto del Maestro veneto.

    Completano la collezione le ceramiche novecentesche del recanatese Rodolfo Ceccaroni.

    • Condividi