• Al Museo dell’Emigrazione il film di Ogiva “Addio in febbraio, ritorno ad Ancona”

  • In occasione della Giornata delle Marche 2023 il Museo dell’Emigrazione celebra i marchigiani nel mondo con una visita guidata gratuita, prevista per le 16, e a seguire con la proiezione del film “Addio in febbraio, ritorno ad Ancona”, realizzato da Gabriele Ogiva nel 2022 e dedicato al tema dell’emigrazione e delle radici.
    Il film ripercorre l’avventurosa vita di Bruno, emigrato in Argentina nel dopoguerra per amore della cugina Delia, amore che durerà per tutta la vita. Dopo la morte di Delia, Bruno fa ritorno alla sua città, Ancona, che aveva lasciato 50 anni prima per raggiungere Delia a Buenos Aires. Ritroverà tutti i luoghi, le persone, gli oggetti della sua giovinezza e una nipotina che non ha mai conosciuto, in un viaggio dove i confini tra la realtà e l’immaginazione sono labili. Sulla tecnica narrativa del flashback il protagonista rivive, attraverso i luoghi della sua infanzia, la sua adolescenza; con questo espediente narrativo il film riesce a ricreare il clima del dopoguerra in una città di provincia come Ancona, uscita pesantemente ferita dal secondo conflitto mondiale ma capace di rialzarsi creando una fucina di personaggi che la resero un’importante città a livello culturale.
    Addio in Febbraio, Ritorno ad Ancona” è un film sulla memoria collettiva di una intera generazione, nata sotto le bombe; a impreziosireulteriormente la pellicola è la presenza di inedite ed emozionanti pellicole 8 mm. Il film ha partecipato a numerosi festival del cinema, ricevendo riconoscimenti da parte di pubblico e critica.
    A seguire interverranno Gabriele Ogiva, produttore e regista, Marco di Stefano e Elena Schiavoni, attori, e Luigi Petruzzellis, responsabile del Museo dell’Emigrazione Marchigiana.
    In sinergia con il tema trattato nella giornata e per un’anteprima delle progettualità previste per il 2024, “Anno delle Radici Italiane nel mondo”, saranno presentate anche le attività di  Radici in Valigia Aps, Associazione di Promozione Sociale vincitrice del Progetto PNRR Turismo delle Radici della Direzione Generale per gli Italiani all’Estero e del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale), costituita per accogliere al meglio tutti quei viaggiatori, dalle origini marchigiane, che vorranno far visita alla nostra regione attraverso un’offerta turistica mirata ed integrata.
    Si stima che i marchigiani all’estero ed i loro discendenti siano oggi oltre 1.5 milioni: l’obiettivo di Radici in Valigia Aps, in partnership con numerosi attori pubblici e privati distribuiti in tutto il territorio regionale e con le numerose Associazioni di Marchigiani all’estero, è quello di facilitare questo ritorno alla memoria delle radici, con proposte di itinerari strutturati e personalizzati che puntano a valorizzare luoghi ed eccellenze regionali.
    Scarica qui la locandina dell’evento.
    Ingresso libero.
    Info e prenotazioni:
    071 7570410
    Whatsapp 393 8761779
    • Condividi